Comuni della Provincia - Comune

Comune di CARBOGNANO

Stemma CARBOGNANO
Comune
CARBOGNANO
Codice Istat
12056016
Cap
01030
Indirizzo
P.za Castello, 18
Telefono
0761 61401
Fax
0761 613716
E-Mail
ufficiosegreteria@email.it
PEC
comune.carbognano@pec.it

Il nome, alquanto singolare, offre due diverse interpretazioni, entrambe probabili. Secondo alcuni studiosi trae origine dalle numerose carbonaie; secondo altri deriva dai Carbones, potenti proprietari terrieri. Circondato da alte colline e protetto dai Monti Cimini, deve la sua fondazione agli Etruschi di cui restano tracce in tutta la zona circostante. Nell'anno Mille il borgo era proprietà dell'abbazia di Farfa mentre, nel Medioevo, subì l'avvicendarsi di diversi feudatari, tutti col medesimo intento di svincolarsi dalla sudditanza allo Stato Pontificio. I più temibili furono senz'altro i Di Vico e gli Anguillara che, sempre in lotta tra loro e con la Chiesa, si contesero il potere fino a quando Pio II, nel 1462, non affidò il castello al conte Cristoforo di Carbognano e quindi a Pietro Paolo Nardini. Con Alessandro VI il feudo passò alla bellissima Giulia Farnese, moglie di Orsino Orsini, amante del pontefice. Sotto la guida di Giulia il paese beneficiò di molte migliorie urbanistiche ed architettoniche: si deve a lei la costruzione della Chiesa di Santa Maria e del palazzo Baronale. Carbognano rimase nel ducato di Castro fino al 1649, quando fu incamerato dalla Chiesa. Tra le basiliche di interesse storico e artistico si ricordano la chiesa di S. Filippo Neri, edificio risalente al 1636; la chiesa di S. Pietro, costruzione edificata a partire dal 1780 sui resti di un edificio preesistente e la chiesa della Madonna della Valle (interno al cimitero) interessante per gli affreschi cinquecenteschi tuttora presenti al suo interno del Pastura.

Strutture Culturali
Strutture Ricettive
 
Valuta questa Pagina
stampa