Via Saffi, 49 01100 VITERBO     |     provinciavt@legalmail.it     |     0761 3131

Gli studenti della "Brillant Savarin Schule" salutano la Tuscia viterbese

Scuola alberghiera
Foto di gruppo

L’assessore provinciale al Turismo Andrea Danti ha accolto a Montefiascone nella Rocca dei Papi la delegazione degli otto studenti della “Brillant Savarin Schule” di Berlino, la scuola di formazione per cuochi e operatori dell’ospitalità più grande della Germania che ha concluso il periodo di stage presso la Scuola alberghiera di Viterbo nell’ambito del progetto “Ambasciatore del buon mangiare e del viaggiare nella Tuscia”.

 

Alla Scuola alberghiera e nei vari ristoranti di Viterbo e provincia che hanno aderito al progetto, gli studenti berlinesi hanno avuto l’opportunità di conoscere i prodotti tipici del territorio viterbese e di cimentarsi nella loro preparazione.

 

Il progetto finanziato dall’Unione Europea con i fondi del programma “Leonardo” ha permesso di formare dei veri e propri ambasciatori della Tuscia in Germania, dove i produttori locali avranno adesso l’opportunità di commerciare e vendere i propri prodotti grazie proprio alla collaborazione degli allievi della prestigiosa scuola di Berlino.

 

In più per gli studenti della Scuola alberghiera di Viterbo questo gemellaggio con la “Brillant Savarin Schule” favorirà nuove opportunità occupazionali nel mercato enogastronomico europeo.

 

Presenti alla cerimonia oltre alla la Provincia di Viterbo, tutti i partner del progetto; il Club Unesco Viterbo Tuscia, la Camera di Commercio di Viterbo, l’Agenzia Ombrellone di Berlino, l’associazione “Di Tuscia un po’” il Comune di Montefiascone.

 

“E’ davvero straordinario – ha commentato l’assessore Danti – vedere come in così poco tempo, sia stato possibile unire tante professionalità diverse ed offrire ad un paese come la Germania, turisticamente strategico per la Tuscia, un biglietto da visita così importante destinato a produrre sicure ricadute positive in ambito economico, turistico ed occupazionale.

 

Non vanno infatti sottovalutati i contatti diretti che si sono instaurati fra gli studenti, gli accompagnatori, gli operatori stranieri e gli studenti della Scuola Alberghiera di Viterbo che ora avranno una sponsorizzazione in più per sfruttare le opportunità del mercato enogastronomico europeo”.

 

 


(giovedì 29 maggio 2014)

 

 


testo Ufficio stampa - trattamento digitale a cura dell'urp@provincia.vt.it

 

 

 

stampa