Via Francigena, basolato
Un antico tratto della Via Francigena

CamminainTuscia lungo la Via Francigena. La seconda edizione dell'itinerario organizzato dalla Camera di commercio

Dalla Camera di commercio di Viterbo riceviamo e pubblichiamo

 

CamminainTuscia lungo la Via Francigena


Riparte dal 4 all’11 ottobre 2017 la carovana di CamminainTuscia, la seconda edizione dell’itinerario lungo la Via Francigena della Tuscia organizzato dalla Camera di Commercio Viterbo.


L’iniziativa prevede il coinvolgimento diretto dei Comuni presenti lungo l’antico percorso dei pellegrini: Proceno, Acquapendente, San Lorenzo Nuovo, Bolsena, Montefiascone, Viterbo, Vetralla, Capranica, Sutri e Monterosi. Sette giorni alla scoperta di paesaggi mozzafiato e bellezze artistiche e architettoniche attraversando da nord a sud la Tuscia prima di imbarcarsi sul pullman per il trasferimento in piazza San Pietro a Roma per l’udienza papale del mercoledì e ritirare l’ambito "Testimonium".

 

L’iniziativa è stata presentata il 20 luglio alla presenza del presidente della Camera di Commercio Viterbo Domenico Merlani, l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Viterbo Sonia Perà, il presidente del CAI (centro alpino italiano) Viterbo Alessandro Selbmann, il segretario generale della Fitetrec-Ante Marco Lenci, il consigliere del Comune di Proceno Valerio Rossi, il segretario generale dell’Ente camerale Francesco Monzillo.

 

“CamminainTuscia – dichiara Domenico Merlani, presidente della Camera di Commercio Viterbo - si caratterizza non solo come itinerario religioso ma come opportunità per promuovere e valorizzare arte e cultura, natura, enogastronomia, tradizioni e artigianato dei territori percorsi. Per questo oltre alle Amministrazioni comunali, che stanno dando un fondamentale apporto, sono state coinvolte le imprese del settore turistico di Tuscia Welcome e le aziende agroalimentari e artigianali del Marchio Tuscia Viterbese stimolandole a scoprire nella Francigena una risorsa dalle grandi potenzialità attrattive”.

 

Presenti alla conferenza stampa anche il presidente di Confartigianato Viterbo Stefano Signori e il presidente di Confesercenti Viterbo Vincenzo Peparello, i quali hanno ribadito l’interesse della Giunta camerale all’iniziativa e alla Francigena quale attrattore turistico del territorio.


Le tappe di questa edizione della Francigena della Tuscia sono:


• Mercoledì 4 ottobre: Proceno-Acquapendente


• Giovedì 5 ottobre: Acquapendente-Bolsena (sosta intermedia a San Lorenzo Nuovo)


• Venerdì 6 ottobre: Bolsena-Montefiascone


• Sabato 7 ottobre: Montefiascone-Viterbo


• Domenica 8 ottobre: Viterbo-Vetralla


• Lunedi 9 ottobre: Vetralla-Sutri nel pomeriggio (sosta intermedia a Capranica)


• Martedì 10 ottobre: Sutri-Monterosi


• Mercoledì 11 ottobre: Monterosi-Roma (transfer in pullman) e partecipazione dei viandanti all’udienza di Papa Francesco in piazza San Pietro.

 

Centoventi chilometri a piedi e a cavallo nella Tuscia, da percorrere anche solo per singole tappe giornaliere, supportati dalla presenza del CAI-Club Alpino Italiano e della Fitetrec-Ante e dai servizi di assistenza medica, assicurazione, supporto e sicurezza del pellegrino, punti ristoro.

Inoltre all’arrivo nei Comuni sono previste degustazioni di prodotti tipici e visite guidate ad alcuni monumenti.

 


CamminainTuscia ha il patrocinio di Associazione Europea delle Vie Francigene, Unioncamere Lazio, Fitetrec-Ante, CAI Viterbo.

Inoltre è inserita nel programma 2017 delle iniziative di Cammina CAI.


Per ulteriori informazioni, iscrizioni, pacchetti turistici e ospitalità: www.tusciawelcome.it – Ufficio Marketing tel. 0761.234403 / 0761.234487 -marketing@vt.camcom.it

 


*** ( ) ***

 

(giovedì 20 luglio 2017)


a cura dell'Ufficio relazioni con il pubblico, urp@provincia.vt.it

 

 

stampa