Via Saffi, 49 01100 VITERBO     |     provinciavt@legalmail.it     |     0761 3131

Alcuni appuntamenti del fine settimana nei borghi della Tuscia viterbese. Il calendario

Palazzo Giustiniani, sala Parnaso
Palazzo Giustiniani, sala Parnaso

Alcuni appuntamenti nei borghi della Tuscia viterbese nei giorni di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018.

 


***

 

Feste delle castagne a Canepina, Capranica (abbinata a CioccoTuscia), Soriano nel Cimino e a Vallerano; per il programma cfr. https://www.provincia.viterbo.gov.it/

 

 ***

 

Centri vari, Cinema nelle biblioteche dei Cimini

 

Continua l’iniziativa che porta il Cinema d’Autore e Indipendente nei Comuni del SISC – Sistema Integrato dei Servizi Culturali dell’Area Etrusco Cimina

 

 

Venerdì 12 Ottobre 2018 alle ore 21,00 con il film “ABBRACCIALO PER ME” di Vittorio Sindoni presso lo Spazio Supporto Donna nel Comune di Oriolo Romano.

 

Sabato 13 Ottobre 2018 alle ore 17:00 con il film “DUE EURO L’ORA” di Andrea D’Ambrosio presso la Sala San Nicola nel Comune di Blera.

 

Domenica 14 Ottobre 2018 alle ore 17:00 con il film “LADRI DI BICICLETTE” di Vittorio De Sica presso il Museo della Ceramica a Palazzo Brugiotti nel Comune di Viterbo.

 

Info: 366 1289196 - 388 9352952; FB @cinemanellebibliotechedeicimini

 

***

 

XXII edizione del festival “Quartieri dell’arte”

 

 

Vitorchiano, sabato 13 ottobre 2018, Foresteria comunale, ore 21
AMLETO - UN’OFELIA DI PIÙ, di Gian Maria Cervo, regia Alessio Pizzech; Coproduzione del Festival con Drakkar
PRIMA MONDIALE
Una riscrittura che fa intersecare le più affascinanti ipotesi filologiche, genealogiche e letterarie sull’opera shakespeariana con una fantascienza alla Black Mirror e ci parla del Medioevo che c’è in questa nostra epoca contemporanea. Messo in scena nel luogo reale in cui vivranno gli attori della residenza “Il segno d’Orfeo”, un ensemble europeo-africano che si crea in seno al progetto EU Collective Plays!, questa esperienza site-specific è riservata a 15 spettatori alla volta.

 

Vitorchiano, domenica 14 ottobre 2018, Complesso di Sant’Agnese, ore 21
“OBLOMOV”,di Danilo Laccetti, regia Valentino Orfeo; Coproduzione del Festival con Galleria Toledo
PRIMA MONDIALE
Il progetto registico di Valentino Orfeo si propone di affrontare la complessità del romanzo di Goncarov, “Oblomov”, partendo dal suo nucleo centrale, ovvero il torpore esistenziale e la malattia dell'animo. Sviluppando quindi le tematiche drammaturgiche, la tensione contraddittoria tra attrazione e repulsione verso la vita, le sue lusinghe e le sue insidie, gli attori saranno chiamati a costruire personaggi complessi, che nel rifiuto dell'azione producano una forte dinamica interiore.

 

Bagnoregio, da domenica 14 ottobre a mercoledì 24 ottobre, Palazzo Petrangeli e altre location, ore 18,00
“THE SPIRITUALS” di Wu Ming e AA.VV.; regia Matteo Angius; a cura dell’Accademia degli Artefatti in collaborazione con il Festival
PRIMA MONDIALE
Il ciclo di letture e conferenze comprenderà versioni teatrali di “Q”, romanzo che il gruppo Wu Ming, scrisse sotto le pseudonimo di Luther Blissett e “Altai”.
Wu Ming è un collettivo di scrittori provenienti dalla sezione bolognese del Luther Blissett Project (1994-1999), divenuto celebre con il romanzo “Q”. A differenza dello pseudonimo aperto "Luther Blissett", "Wu Ming" indica un preciso nucleo di persone, attivo e presente sulle scene culturali dal gennaio del 2000.
Matteo Angius è un attore attivo in varie compagnie di ricerca italiane. E’ stato inoltre performer per artisti visivi di fama globale come Marina Abramovich. Dal 2003 fa parte di accademia degli artefatti, con cui negli ultimi dieci anni ha lavorato agli spettacoli e ai seminari di formazione del progetto di drammaturgia contemporanea Dress code: reality.

 


*** ( ) *** ( ) ****

 

Viterbo, La stagione dei concerti dell’Università degli studi della Tuscia

Auditorium di S. Maria in Gradi (ingresso via Sabotino n. 20, ampio parcheggio)
Fondatore e Direttore artistico: Franco Carlo Ricci

 

sabato 13 ottobre 2018, ore 18

Concerto del pianista Alessandro Simoni

 

Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770-Vienna, 1827)

Sonata op. 10 n. 3

Presto, Largo e mesto, Minuetto, Rondò

Fryderyk Chopin (Zelazowa Wola, 1810-Parigi, 1849)

Studio op. 10 n. 10

Scherzo n. 3 op. 39

Charles Gounod (Parigi, 1818-Saint-Cloud, 1893)-

-Franz Liszt (Raiding, 1811-Bayreuth, 1886)

Valse de l'opéra Faust de Gounod

Alexander Skrjabin (Mosca, 1872-1915)

Sonata n. 2 op. 19

Andante; Finale-Presto

Igor Stravinskij (Lomonosov, 1882-New York, 1971)

Trois mouvements de Petrouchka

 

La biglietteria è aperta dalle ore 16.

 

Info: Francesco Della Rosa. Tel. 0761.357.937; 348.793.1782. E-mail: delrosa@unitus.it

  

 

***

Viterbo, Festival Teatro FITA XXIII Premio Città di Viterbo
Auditorium Unitus a Santa Maria in Gradi (ingresso via Sabotino, ampio parcheggio)


Domenica 14 ottobre 2018, ore 18

 

“Matrimonio...gioie e dolori”, interpretata dal Teatro Popolare di Tarquinia, per la regia di Vittorio Sensi e con l’adattamento del testo di Annibale Izzo.
Un giovane decide di divorziare da sua moglie, donna troppo remissiva, a causa del carattere impossibile della suocera. Qualche tempo dopo convola a nozze con la figlia di un anziano vedovo che, nonostante l'età, non disdegna le conquiste amorose. Durante una delle sue romantiche avventure si lascia irretire dalle grazie di una donna divorziata e, di nascosto dalla figlia e dal genero, si risposa. Dinanzi all'identità della sua nuova suocera, tra gag comiche, giochi di parola ed equivoci paradossali, non gli resterà che correre ai ripari.

Info biglietti: intero 10 euro, ridotto 8 euro, soci Fita 6 euro. Info e prenotazioni: 333. 3411866.

 

 

***

    


Viterbo, Mostre a Palazzo dei Papi

  

Fino al 28 ottobre 2018, a palazzo dei Papi porte aperte per ammirare la mostra “I tesori di Tutankhamon: la tomba, il corredo” dove sono esposte le copie perfette – definite “falsi antichi autentici”- del regale corredo rinvenuto nella tomba del “faraone bambino”. Orario: tutti i gioi, dalle 10 alle 19; ingresso 7 euro, per i residenti a Viterbo 5 euro.

  

Sempre al palazzo dei Papi, sala Gualtiero, l’altra mostra “Icone copte. Capolavori dell’arte egiziana cristiana”, aperta con lo stesso orario continuato, ugualmente fino al 28 ottobre. Info: 366.7187564; 0761.970056

  

***

 

 Acquapendente, La stagione 2018/2019 del Teatro Boni


Domenica 14 ottobre 2018, dalle ore 17,30 (ingresso libero)


Presentazione della stagione, il cui tema è “Tana libera tutti“, con un evento che verrà presentato dall’attrice Tiziana Foschi e vedrà la partecipazione di tanti artisti presenti nel cartellone curato dal direttore artistico Sandro Nardi: Andrea Perroni, Bustric, Lorenza Guerrieri, Caterina Costantini, Pino Quartullo, Maddalena Rizzi, Miriam Mesturino, Dario Aggioli, Emilio Celata, gli Cherries On A Swing Set e le compagnie di danza Atacama e Groovin Brothers. www.teatroboni.it – 0763.733174 – 335.1615504.

 

***

 

Bagnoregio, VI edizione di Profumi d’autunno

   

da venerdì 12 a domenica 14 ottobre 2018

 

Un fine settimana all’insegna del buon gusto e delle tipicità locali, in un’atmosfera unica e suggestiva. Dal 12 al 14 ottobre toa, per il sesto anno, l’appuntamento con “Profumi d’autunno”, la festa delle cantine nel centro storico di Bagnoregio organizzata dalla Proloco in collaborazione con le associazioni locali e con il patrocinio e il sostegno di Comune, Regione e Provincia.

Tre serate in cui i prodotti e i piatti tipici stagionali, dai funghi al tartufo, dal cinghiale alle castagne, diventano protagonisti assoluti. Il tutto accompagnato da ottimi vini del territorio, musica dal vivo e altre iniziative. A far da coice all’evento i vicoli, le piazze e le caratteristiche cantine del centro storico bagnorese.

Le otto cantine del paese, ciascuna delle quali gestita da un’associazione locale, saranno aperte a partire dalle ore 18 per un percorso di degustazione di vini e prodotti tipici della Tuscia in cui con un biglietto unico si potrà fare il giro delle cantine. Alle ore 20 cena nel Cantinone e musica live.

Per informazioni: 3276324985 – prolocobagnoregio@libero.it – www.prolocobagnoregio.it – Facebook: Pro Loco Bagnoregio.

 


***

 

Caprarola: Ciocco Tuscia; festival dei dolci sapori; per il programma cfr. https://www.provincia.viterbo.gov.it/

 

 

***

  

Carbognano, La stagione del Teatro Bianconi
Via Fontanavecchia

 

 domenica 14 ottobre 2018, ore 18

 

 “ATTRAZIONI COSMICHE”, di Marco Cavallaro e Giovanna Chiarilli

Con: Marco Cavallaro, Maria Lauria, Ramona Gargano, Marco Maria della Vecchia, Maria Chiara Centorami, Marzia Verdecchi;Regia: Marco Cavallaro

 

È la notte di San Silvestro e mentre fervono i preparativi per il veglione a scoppiare, prima ancora dei fuochi d’artificio, saranno le storie di un gruppo di amici. Solo l’amore -quello cosmico- potrà salvare festa e festaioli?
La vita ci mette alla prova. Alle volte. Tante volte. Diciamo pure sempre. In amore, nel lavoro, nelle amicizie, nella gioia e nel dolore. Quando però ti sfida su tutto contemporaneamente, allora son… santi a cui votarsi! E non sai nemmeno bene a quali… Forse è meglio se conti solo su te stesso e ti rimbocchi le maniche. O forse no. Perché tutti abbiamo bisogno di qualcuno al nostro fianco. Ce lo dimostra un manipolo di personaggi persi nella frenesia dei preparativi per la notte di San Silvestro. A scoppiare, prima ancora dei fuochi d’artificio, saranno le loro storie personali. Altro che festeggiare: il caos regna su tutto. Solo l’amore -quello cosmico- potrà salvare festa e festaioli.

“Questo è solo il primo dei 14 spettacoli – spiegano al Bianconi - che compongono la nuova stagione, che è molto speciale perché coincide con due importanti anniversari: i 70 anni del Teatro Bianconi, che fu inaugurato nel settembre del 1948, e i 40 anni dell'Associazione Culturale Gruppo GIAD che nacque ufficialmente nel dicembre del 1978.

 Info e prenotazioni: 340 1045098 (24h); www.teatrobianconi.it.; Il Teatro Bianconi è anche su FB

 

  ***

 

Civitella d’Agliano, Il giardino della Serpara

 

sabato 13 ottobre 2018

 

Nell’ambito della gioata del Contemporaneo, organizzato dall’Associazione Musei d’arte contemporanea Italiana, il iardino di scultura contemporanea di Paul Wiedmer, La Serpara, sarà aperto ai visitatori.

Il giardino è uno degli esempi di un microsistema collezionistico indipendente, che popolano l’Italia centrale, in particolare la Tuscia.

Paul Wiedmer, scultore svizzero residente nella Tuscia sin degli anni Ottanta, ha creato in una suggestiva valle di Civitella d’Agliano, un percorso in cui scultura e botanica si fondono in un equilibrio unico.

Civitella d’Agliano è situato ad Ovest dell’autostrada A1, tra i caselli di Orvieto ed Attigliano.

 

Info:  www.serpara.info - tel. 0761.914071 

  

***

 

Le iniziative del Parco regionale della Valle del Treja

 

 domenica 14 ottobre 2018

 

La mattinata sarà dedicata alla esplorazione di Monte Gelato. Le cascate, con il loro fragore dirompente non lasciano spazio che all’acqua, il rumore è una musica, di vitalità, di abbondanza. La luce del mattino filtra tra gli alberi, le rocce umide e i muschi. L’antica mola stupisce per l’intatta bellezza, e all’inteo si ammira la pietra originale e il canale di adduzione dell’acqua, regolato da chiuse che azionavano gli ingranaggi per la molitura. Il sito è inoltre crocevia dei cammini di pellegrinaggio: la via Francigena, la via Amerina, la via Lauretana, attraversano il territorio del Parco. Il paesaggio cambia sulle due sponde del fiume e la passeggiata prosegue salendo al bosco del Castellaccio, tra il fitto della vegetazione e resti di mura antiche.

Appuntamento: alle ore 9,30 alle cascate di Monte Gelato, Mazzano Romano (Rm); Dromos: Teresa Di Cosimo, cell: 338 5064584

 


***

  

Le iniziative di Antico Presente

 

Sabato 13 ottobre 2018

 

Alla scoperta di Bassano Romano

La cittadina è nota soprattutto per l’imponente Palazzo Giustiniani che domina il borgo che si è modificato nel suo assetto urbanistico nel XVII sec quando il palazzo fu acquistato dalla omonima famiglia.

L’attuale aspetto è frutto della trasformazione di un antico maniero feudale avvenuta a partire dal XVI secolo da parte degli Anguillara e poi, in maniera più radicale da Vincenzo Giustiniani.

Il Palazzo occupa un’area di forma quasi rettangolare e la sua pianta a C è rivolta verso il parco dimostrando chiaramente l’intento di porre l’edificio in stretta relazione con il giardino e in continuità con la faggeta che domina in paese.

Tutte le stanze del piano nobile sono state affrescate da noti artisti dell’epoca: Domenichino, Paolo Guidotti Borghese e Beardo Castello.

Dopo la visita del palazzo, ci si sposta in macchina alla faggeta per una passeggiata. Durata 3 ore

 

Appuntamento: ore 10.30 di fronte a Palazzo Giustiniani;

Informazioni e prenotazioni: M.Giulia 335.8034198; info@anticopresente.it; www.anticopresente.it

 

 *** ( ) ***

 

 


(martedì 9 ottobre 2018 - aggiornata venerdì 12 ottobre)

 

 

 a cura dell’Ufficio relazioni con il pubblico; urp@provincia.vt.it

stampa