Via Saffi, 49 01100 VITERBO     |     provinciavt@legalmail.it     |     0761 3131

Alcuni appuntamenti del fine settimana nei borghi della Tuscia viterbese. Il calendario

Porcini bis
A Oriolo Romano, sagra dei funghi porcini

Alcuni appuntamenti nei borghi della Tuscia nei giorni venerdì 20, sabato 21, domenica 22 settembre 2019.

***


Festival Barocco "Alessandro Stradella", edizione 2019

 

Venerdì 20 settembre 2019, ore 20,30: Castel S. Elia, Basilica
Btyggan Ensemble: musiche di W. Williams, H. Purcell, G. F. Handel, A. Corelli, B. Morales
Mariana Paras Pena, fagotto; Niels Pfeffer, tiorba; Alessandro De Carolis, flauto dolce; Monica Garcia Salamero, flauto dolce.

Sabato 21 settembre, ore 19,00 Canonica dei Fiori, Ronciglione
Evento speciale: concerto Anna Fendi
Racconti dalle città di mare: Cantate di A. Stradella
Giuseppina Bridelli, mezzosprano, accompagnata dall'Ensemble Mare Nostrum (Jadran Duncumb, tiorba; Lucia Adelaide Di Nicola, clavicenbalo e organo; Andrea De Carlo, viola da gamba e direzione)

Domenica 22 settembre 20, 30 Viterbo, Chiesa di Santa Maria Nuova
"Voglio cantare" con Emoke Barath, Soprano, accompagnata da "Il Pomo d'oro" (Gianluca Geremia, tiorba; Marco Ceccato, violoncello; Francesco Corti, clavicembalo e direzione)

 

***

Quartieri dell’Arte – XXIII edizione - Progetto Europeo EU Collective Plays!
Il programma in https://www.provincia.viterbo.gov.it/

Info: www.quartieridellarte.it; Ufficio stampa: Marzia Spanu: +39 335 694 7068; info@marziaspanu.com

 

***

Viterbo, Gli eventi di Palazzo Brugiotti

Visite guidate gratuite a Palazzo Brugiotti, gli appuntamenti del mese di settembre

Anche nel mese di settembre sarà possibile visitare gratuitamente il piano nobile e la quadreria del rinascimentale Palazzo Brugiotti a Viterbo in via Cavour 67. Come di consueto l’appuntamento è per il primo e l’ultimo venerdì del mese, 6 e 27 settembre.
Le visite guidate su prenotazione, per un massimo di 25/30 persone per gruppo, partiranno, alle ore 11 e alle ore 17, dal Museo della Ceramica della Tuscia sito al piano terra di Palazzo Brugiotti.

I visitatori saranno accompagnati in un percorso articolato tra la scoperta della storia della famiglia Brugiotti, l’osservazione degli apparati decorativi del palazzo, costruito alla fine del ‘500, dopo l’apertura della via Farnesiana, odierna via Cavour, e la visita alla preziosa collezione d’arte, custodita dalla Fondazione Carivit, costituita da opere di elevato valore di artisti quali Matteo Giovannetti, Giovanni Francesco Romanelli, Jean-Baptiste Carpeaux e altri.

Info e prenotazioni: museoceramicatuscia@fondazionecarivit.it, 0761 346136, 0761 223674.

E’ possibile lasciare un messaggio nella segreteria telefonica comunicando il numero di telefono a cui essere richiamati.

 

***

 

Castiglione in Teverina, Festa delle vendemmia

 Sabato 21 e domenica 22 settembre 2019

 

Il programma:

Sabato 21 settembre 2019
Ore 18:00 Muvis sala Conferenze: “Il Grechetto docet le sue declinazioni”, seminario di approfondimento del vitigno con focus della Teverina e degustazione guidata in collaborazione con Federazione italiana sommelier albergatori e ristoratori – delegazione di Viterbo
Ore 19:00 Muvis, Museo del Vino e delle scienze agroalimentari: visita guidata. E’ obbligatoria la prenotazione
Ore 19:00 Piazza Andrea Vaselli: banchi d’assaggio dei vini e dei prodotti tipici del territorio in collaborazione con Federazione italiana sommelier albergatori e ristoratori – delegazione di Viterbo
Ore 20:00 Piazza Andrea Vaselli: apertura della taverna enogastronomica con piatti tipici della tradizione e vini locali. E’ consigliabile la prenotazione
Ore 21:30 Piazza Andrea Vaselli: serata danzante con la fisarmonica di “Samuele Biribicchi”

Domenica 22 settembre 2019
Ore 10:00 Muvis, Museo del Vino e delle Scienze agroalimentari: visita guidata. E’ obbligatoria la prenotazione
Ore 10:00 Piazza Maggiore: partenza passeggiata eno-geologica a piedi alla scoperta del territorio, delle fasi della vendemmia e delle eccellenze del nostro territorio. Prenotazione obbligatoria
Ore 10:30 Piazza Maggiore: partenza passeggiata a cavallo alla scoperta del territorio e delle fasi della vendemmia
Dalle ore 11:00 alle 13:00 Piazza Andrea Vaselli: banchi d’assaggio dei vini e dei prodotti tipici del territorio in collaborazione con Federazione italiana sommelier albergatori e ristoratori – delegazione di Viterbo
Ore 13:00 Piazza Andrea Vaselli: apertura taverna enogastronomica con piatti tipici della tradizione e vini locali. E’ consigliabile la prenotazione
Ore 16:00 Piazza Andrea Vaselli: gara di briscola a coppie
Dalle ore 18:00 Piazza Andrea Vaselli: banchi d’assaggio dei vini e dei prodotti tipici del territorio in collaborazione con Federazione italiana sommelier albergatori e ristoratori – delegazione di Viterbo
Ore 18:30 Piazza Andrea Vaselli: pigiatura dell’uva con i piedi
Ore 18:30 Piazza Andrea Vaselli: esibizione de “La compagnia de la Panatella”, libera orchestra di musica popolare
Ore 20:00 Piazza Andrea Vaselli: apertura della taverna enogastronomica con piatti tipici della tradizione e vini locali. E’ consigliabile la prenotazione
Ore 21:30 Piazza Andrea Vaselli: serata danzante con la fisarmonica di “Leonardo Primi”


Info e prenotazioni (anche WhatsApp): Gabriella 3356079041 – Andrea 3388982562


In caso di maltempo gli appuntamenti gastronomici avranno luogo nella sala enoteca del Muvis e le serate danzanti si svolgeranno nella sala conferenze del Muvis

 

***

 

Nepi, Incontro con Lucrezia Borgia
Museo Civico, Via Falisca 26

A cinquecento anni dalla morte, il museo civico di Nepi, in collaborazione con il Comune e l’Ente palio dei Borgia, rende omaggio ad uno dei personaggi più famosi del Rinascimento italiano: Lucrezia Borgia.

Donna celebre per la sua bellezza, fu una figura controversa. Identificata come una sorta di femme fatale a causa delle accuse di incesto che le furono mosse già all’epoca, ma soprattutto per la fama di avvelenatrice con la quale fu presentata dalla letteratura ottocentesca

Per tutto il mese di settembre, all’interno dei locali del museo civico si svolgerà la mostra “Incontro con Lucrezia”, nella quale sarà esposto l’abito di Lucrezia utilizzato durante il corteo storico. Accanto allo sfarzoso costume saranno esposti altri abiti e materiali che documentano il Palio dei Borgia che si svolge a Nepi ogni anno nella prima metà di giugno. Un’occasione, per chi non l’ha mai vista, per conoscere una delle festività più importanti della città; per chi l’ha vissuta e la vive ogni anno, per rivedersi nelle immagini dei video e riviverne le emozioni.


***

Oriolo Romano, Sagra del Fungo porcino

Venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 settembre 2019, ritorna in Piazza Umberto I per la XVI edizione la Sagra del Fungo Porcino, organizzata dall'associazione culturale Oriolo Romano (ACOR).

Ottimo cibo e di spettacoli, all'insegna del re del bosco: il porcino!

Info: www.sagraoriolo.it

 

***

 

Piansano, Visite guidate alla necropoli di Poggio del Cerro

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, domenica 22 settembre 2019 il Gruppo Archeologico Piansano, in collaborazione con il Comune di Piansano e con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale, organizza un evento all’insegna della riscoperta del patrimonio storico e culturale piansanese.

A partire dalle ore 15.00 – ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria – sarà possibile visitare l’area archeologica delle necropoli di Poggio del Cerro, nei pressi di Piansano, accompagnati dai volontari del Gruppo Archeologico Piansano e da archeologi qualificati.

L’iniziativa è stata ideata anche e soprattutto per le famiglie: durante il percorso di visita, infatti, i bambini saranno intrattenuti in un laboratorio ludico-didattico, in cui potranno imparare divertendosi.

La visita guidata del 22 settembre comprende anche l’Antiquarium comunale.

Info e prenotazioni: 329.3675931 – 381.011012.

 

***


Sutri, Dialoghi a Sutri

L’eterna arte dei maestri torna al Palazzo Doebbing di Sutri. Dopo aver incantato gli occhi di 11mila visitatori in pochi mesi, nella prima stagione di mostre, con opere di Pellizza da Volpedo, che con il suo Idillio Verde ha ispirato la nascita del museo di Palazzo Doebbing, Artemisia Gentileschi, Wilhelm Von Gloeden e con i capolavori di arte sacra della Tuscia, ha preso il via la nuova stagione espositiva del museo con la grande apertura delle mostre, “Dialoghi a Sutri”, e del Museo di Arte antica e di Arte sacra di Sutri, che ospiterà capolavori della Tuscia, provenienti dagli edifici della Diocesi di Civita Castellana, e i tesori dell’antica Sutri, con l’Efebo, a testimonianza della millenaria identità sutrina, capace, oggi, di ergersi a capitale italiana dell’arte.

Sutri, giunta al centro delle cronache nazionali grazie alla visione di un nuovo Rinascimento del Sindaco Vittorio Sgarbi, torna a brillare con le opere di 11 grandi maestri dell’arte: Tiziano, Scipione Pulzone, Henri Rousseau, Antonio Ligabue, Fausto Pirandello, Ottone Rosai, Francis Bacon, Renato Guttuso, Ernesto Lamagna, Luca Crocicchi e Carlos Solito.

La rassegna è aperta fino al 12 gennaio 2020. Orari di apertura:
Lunedì chiuso; Martedì 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30; Mercoledì 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30; Giovedì 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30; Venerdì 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30; Sabato 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30; Domenica 10.00 – 13.00 / 15.30 – 18.30

Info: https://museopalazzodoebbing.it


***

Vasanello, Le vie del gusto


Sette cantine aperte con sette degustazioni di specialità tipiche.

Da venerdì 20 a domenica 22 settembre 2019, torna a Vasanello l’appuntamento con "Le Vie del Gusto", un itinerario enogastronomico attraverso il cuore del paese alla scoperta di antichi sapori e gusti che si perdono nel tempo.

Da piazza dell’Ortaccio a piazza Padella e via San Salvatore, via Roma e via San Sebastiano, in un trionfo di profumi e sapori, saranno aperte le vecchie cantine dove saranno preparati, secondo le ricette di una volta, i piatti caratteristici del paese.

Ai visitatori sarà proposto un menù completo con antipasto, due primi, due secondi, contorno e dolcetti caratteristici in sette punti degustazione.

Nelle vie e nelle piazze del centro storico, specialità gastronomiche, mercatini artigianali, musei di antichi mestieri.

L’evento, alla quattordicesima edizione, è organizzato dalla Classe 1980 con il patrocinio del Comune di Vasanello, e si è rapidamente imposto, nel corso delle varie edizioni, come un immancabile momento di commiato all’estate.

Per info: 329-5668908, www.classe1980.it, fb: classe1980vasanello

 

***


Le iniziative della Coop. L'Ape Regina

 

I segreti del bosco in autunno al Bosco del Sasseto e bombe di semi al Museo del fiore

sabato 21 settembre 2019 ore 10.00 – 18.00

Il programma:

Ore 9.45: appuntamento al piazz.le Sant’Angelo di Torre Alfina con la guida
Ore 10.00: escursione con guida al Bosco del Sasseto con animazione per bambini
Ore 13.00: pranzo al sacco a carico dei partecipanti nel Borgo medievale di Torre Alfina (uno dei Borghi più belli d’Italia)
Ore 15.00: Visita al Museo del fiore e laboratorio per riscoprire i segreti del bosco in autunno; attività manuale di realizzazione di bombe di semi, con i frutti di stagione, in collaborazione con la naturalista della Riserva naturale Monte Rufeno, Moica Piazzai. Conclusione prevista per le ore 18.00.

Info: L'Ape Regina Soc. Coop. a.r.l. Piaggia Sant'Angelo 4 01021 Acquapendente; Tel: (+39) 0763-730065 - oppure contatto whatsapp (+39)388-8568841; E-mail: eventi@laperegina.it - web: www.laperegina.it


***

Le iniziative del Parco regionale della Valle del Treja

 

Domenica 22 settembre 2019: visita guidata lungo il fiume Treja per capire come si è formata la valle e chi ci ha vissuto

Durante la passeggiata naturalistica osserveremo la natura e cercheremo di capirne i suoi precari equilibri. Il percorso sarà un anello che ci porterà da Calcata a Mazzano e ritorno. Dopo pranzo, a Mazzano Romano, visiteremo il Museo Mavna (Museo archeologico virtuale di Narce), dove è possibile osservare dal vivo i reperti falisci rinvenuti durante gli scavi del 2015 e conoscere quelli ritrovati nella zona e conservati in altri musei nel mondo.

Appuntamento: alle ore 9,30 in piazza Roma, a Calcata Vecchia, con Teresa Di Cosimo, cell: 338 5064584

Si raccomanda di portare scarpe da trekking o con carrarmato, k-way, borraccia, abbigliamento comodo, cappello, pranzo al sacco.


*** ( ) ***

 


(martedì 17 settembre 2019, aggiornamento venerdìm 20 settembre)


a cura dell’Ufficio relazioni con il pubblico; urp@provincia.vt.it

 

stampa